PHOTO | Parro Don Lucio Marandola

 
Carissimi figli sanpietresi so che il vostro cuore è legato a San Pietro Infine e alla nostra Chiesa, anche se emigrati e lontani dalla vostra terra natìa. Mi rivolgo a voi in un momento particolare della vita parrocchiale sanpietrese. Vi rendo noto che in Chiesa sono in corso i lavori di ristrutturazione delle colonne, danneggiate dall’umidità, di cui già forse ne conoscete lo stato. E’ stato necessario iniziare questa riparazione, onde evitare conseguenze dannose a persone e cose. Per la ristrutturazione di quanto sopra, la Regione Campania ha stabilito un contributo di € 25.000,00 (venticinquemila/00); di detta somma una quota è stata già erogata a inizio lavori, la restante parte sarà corrisposta al termine del restauro. Trovandomi con il cantiere aperto ho pensato di far eseguire anche alcuni lavori “extra”, che non rientrano nel contributo regionale e precisamente: - Tinteggiatura di tutta la chiesa, perché sono trascorsi tanti anni (quasi 25) dall’ultima volta che è stata fatta; - Aggiornamento dell’impianto luci e dell’impianto audio, per una accoglienza più dignitosa e una maggiore sicurezza di tutto l’edificio di culto. I suddetti lavori sono già in corso d’opera e non è sufficiente la copertura finanziaria della Regione, come già ho specificato precedentemente. Ho invitato i fedeli di San Pietro Infine a venirmi incontro con una loro offerta libera, personale, ed estendo questo invito anche a voi figli sanpietresi, residenti all’estero. Pertanto, con il cuore in mano, fraternamente, mi affido anche alla vostra generosità. Io, personalmente, non posso, da solo, far fronte a queste spese, perché in passato ho già pagato, con i miei risparmi personali, altri lavori urgenti fatti in chiesa e nel salone parrocchiale, che tra l’altro non è ancora terminato. Vi chiedo un aiuto economico perché la nostra chiesa ritorni al suo splendore; liberamente e secondo le vostre disponibilità. Le vostre offerte serviranno esclusivamente per il recupero e la valorizzazione della Casa di Dio. La mia unica risorsa è garantita dalla vostra generosità. L’unione fa la forza! La donazione, personale o collettiva, potrà essere versata sul seguente conto corrente, intestato alla Parrocchia S. Michele Arcangelo - S. Nicola Vescovo, acceso presso la Banca Popolare del Cassinate – sede di Cassino (FR), con le seguenti coordinate: IBAN: IT 67 Z 05372 74370 000010507911 CODICE BIC: POCAIT3CXXX CAUSALE: OFFERTA LIBERA PER RISTRUTTURAZIONE CHIESA. Vi ringrazio anticipatamente per quanto riuscirete a fare. Il Signore e la nostra Protettrice “Maria SS.ma dell’Acqua” non mancheranno di ricompensarvi per l’impegno profuso, per rendere più bella ed accogliente la nostra Chiesa, e benediranno i vostri sacrifici. Il vostro Parroco Lucio Marandola Per ulteriore informazioni potete contattare Vittorio Verrillo al tel. 514-729-5219
 
BACK
 

This website has been created by Vittorio Verrillo (vive@sanpietresiallestero.com)
In colaboration with Anna Maria Barone, Frank Verrillo, Margherita Rainone, David Verrillo

© Sanpietresi All'estero 2020